Lo Studio Tomaino non va in vacanza

In occasione delle prossime ferie estive, lo Studio Tomaino sarà chiuso dal 10/08/2020 al 31/08/2020.

Si riaprirà il 01/09/2020.

Siamo sempre disponibili ai seguenti recapiti:

    • Davide Tomaino e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Roberto Tomaino e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
       
 
Oppure puoi scriverci > cliccando qui <

Studio Tomaino

Da oltre 40 anni, con serietà e competenza, operiamo al fianco delle Aziende e ci occupiamo di tutte le tematiche inerenti la Consulenza del Lavoro, l’amministrazione e la gestione del personale offrendo ai nostri Clienti servizi di alta qualità professionale nel campo del diritto del lavoro, del diritto sindacale e della legislazione sociale e previdenziale.

 

La consolidata esperienza e le competenze maturate nei vari settori della consulenza, ci consentono di gestire efficacemente tutte le problematiche della professione.

 

In ferie sì, ma dove? Alcune indicazioni per lavoratori e aziende

Il lavoratore è libero di godersi le ferie spostandosi ovunque desideri?

Il datore di lavoro ha l’obbligo di avvisare il personale dipendente circa i rischi per chi viaggia in determinati paesi affinché poi il lavoratore al rientro non rappresenti un pericolo per la salute e il luogo di lavoro?.

Sono questi alcuni interrogativi che occorre porsi al fini di contemperare il diritto alla fruizione delle ferie da parte dei lavoratori, esercizio inderogabile ed indifferibile, con il necessario riguardo per le cautele per la salute conseguentemente necessarie.

Lo Smart working cos'è e cosa cambia dal 1 agosto 2020

Con il termine smartworking si fa riferimento alla modalità di lavoro agile, che consente di favorire l’incremento della competitività e agevolare la conciliazione dei tempi di vita e lavoro, grazie all’unione tra le esigenze del datore di lavoro e del lavoratore, a prescindere dalla tipologia di contratto.

Lo smartworking è possibile grazie all’attivazione di un processo di innovazione, non solo tecnologica, ma anche organizzativa, che include spazi e comportamenti.

Tirocini in Piemonte possibili nuove attivazioni dal 25 maggio

Dopo la possibilità di riattivazione dei tirocini precedentemente sospesi (dal 18 maggio 2020) è possibile nel territorio regionale del Piemonte dal 25 maggio 2020 l'instaurazione di nuovi tirocini extracurriculari in presenza, ove sia possibile garantire da parte del soggetto ospitante (Azienda) l’adozione delle misure di di prevenzione e protezione di cui al “Documento tecnico sulla possibile rimodulazione delle misure di contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nei luoghi di lavoro e strategie di prevenzione”.

Bonus Piemonte, come fare per ottenerlo

È in corso in questi giorni l'invio delle PEC ai beneficiari del BonusPiemonte, il contributo a fondo perduto predisposto dalla Regione per sostenere le imprese colpite dal lockdown per l'emergenza Coronavirus

Gli invii proseguiranno al ritmo di 5.000 al giorno, fino a raggiungere le 60.000 imprese del territorio che, ad oggi, possono accedere al bonus.

Coronavirus: Misure urgenti per imprese, lavoratori e famiglie

Si informa che per fronteggiare la situazione di crisi lavorativa ed economica causata dalla diffusione del c.d. “Coronavirus”, il Governo ha emanato un Decreto-Legge contenente misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese delle zone direttamente coinvolte dal problema.

Il Decreto è il numero 9 del giorno 02/03/2020 “Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19”.

Nuova modalità per comunicare i dati per l'assunzione

Per agevolare la comunicazione dei dati allo Studio per l'assunzione di nuovo personale dipendente, è stata predisposta una nuova procedura semplificata compilabile online.

Sarà così possibile inserire tutti i dati richiesti secondo una procedura guidata, con possibilità inoltre di allegare la documentazione richiesta; al termine della procedura si riceverà un'email di riepilogo dei dati inseriti.

In vigore in nuovi "voucher" ecco come funzionano

Entrati in vigore dal 10 luglio i nuovi “voucher” che ora si dividono in due categorie: il "Contratto di prestazione occasionale" per le Imprese ed il "Libretto Famiglia"per i privati.

Le prestazioni di lavoro occasionale sono attivabili mediante una piattaforma informatica gestita dall’INPS, alla quale devono registrarsi sia gli utilizzatori che i prestatori di lavoro e per il tramite della quale vengono svolti gli adempimenti necessari alla corretta gestione delle prestazioni.

Il rinnovo degli Assegni per il Nucleo Familiare

Si ricorda che a partire dal 1° aprile 2019, le domande di Assegno per il Nucleo Familiare dei lavoratori dipendenti di aziende attive del settore privato (non agricolo) devono essere presentate annualmente direttamente all’INPS in modalità telematica (la domanda ANF ha periodicità 1° luglio - 30 giugno dell'anno successivo)

Pertanto i lavoratori interessati non devono più presentare le domande ai propri datori di lavoro utilizzando il modello "ANF/DIP" (SR16) ma esclusivamente in modalità telematica.

Modifica Bonus Fiscale dal 1° luglio 2020

Per le prestazioni di lavoro rese dal 1° luglio 2020 sono previste due nuove misure di sostegno ai redditi di lavoro dipendente e assimilati, alternative tra loro: un trattamento integrativo e un’ulteriore detrazione fiscale (artt. 1 e 2, DL n. 3/2020); risulta così abrogata la normativa che disciplina il bonus 80 euro (c.d. bonus Renzi) che continua ad essere applicata fino al 30 giugno 2020 secondo le regole ordinarie (in misura piena per i titolari di reddito complessivo non superiore a euro 24.600, in misura ridotta per i titolari di redditi superiori a euro 24.600 e fino a euro 26.600).

Analogamente a quanto previsto per il bonus 80 euro, anche le nuove misure spettano subordinatamente al rispetto di determinati limiti di reddito complessivo annuo prodotto dal lavoratore e sono riconosciute in automatico dal sostituto d’imposta sulla base dei dati in suo possesso, nel dettaglio:

Dimissioni telematiche ora presso lo Studio Tomaino

Con il decreto correttivo al Jobs Act ora anche lo Studio Tomaino è abilitato all'invio telematico delle dimissioni volontarie e delle risoluzioni consensuali del rapporto di lavoro.

Si tratta di un importante riconoscimento della terzietà della categoria del Consulente del Lavoro, che viene inclusa fra i soggetti in grado di affiancare il lavoratore, orientandolo e consigliandolo nelle scelte importanti della sua vita professionale confermando il ruolo di soggetti garanti della corretta ed etica gestione dei rapporti di lavoro.



Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso,
lavorare insieme è un successo. (Henry Ford)

Contatti

  • Rivarolo Canavese (TO)
    viale F. Berone, 12 -10086
  • Tel. 0124 640140
  • Fax 0124 640143

PIXEL_TEXT_LEGAL PIXEL_LINK_LEGAL_TEXT