La nostra storia

Le origini

Pietro Tomaino è una persona di umili origini, la sua giovinezza è stata molto difficile e sofferta, anche a causa delle ristrettezze economiche, il padre era ferroviere e la madre casellante; ha trascorso diversi anni della sua adolescenza in collegio a Milano ma ha sempre nutrito una grande Ambizione e una grande voglia di Fare.

Dopo una prima esperienza come Impiegato addetto alle paghe presso l'Azienda BERSANO, DATA & FIGLI s.p.a. di Favria - To, appassionandosi molto al settore a lui assegnato, decise di intraprendere gli studi per diventare Consulente del Lavoro per potersi aprire un giorno uno Studio tutto suo.

L’obiettivo richiedeva tenacia in quanto andava ad aggiungersi all’impegno lavorativo quotidiano, inoltre, Pietro lavorava anche la sera, presso una compagnia assicurativa, tuttavia la sua vera passione cresceva e rimaneva quella delle Paghe e Contributi e si faceva sempre più forte la consapevolezza di voler intraprendere quella strada.

La determinazione fu tale che gli permise di raggiungere il suo obiettivo: il 3 luglio del 1974 con sua grande soddisfazione e dopo aver superato l’esame di Stato, si iscrisse all’Albo dei Consulenti del Lavoro di Torino ed il 1 settembre 1974 iniziò la tanto attesa attività in proprio.

La impostò fin dal principio in maniera futuristica, utilizzando uno strumento meccanografico (la macchina OLIVETTI P203 a schede magnetiche), grazie al quale nell’ottobre del 1974 uscirono i primi cedolini meccanografici con stupore dei clienti (allora i cedolini venivano elaborati manualmente); la gioia di questi momenti ripagava di tutti i sacrifici ed era lo stimolo per andare avanti con maggior convinzione.

 

Una scelta coraggiosa

Ad aprile del 1976 prese la decisione di interrompere il suo rapporto di lavoro dipendente, nonostante il parere negativo della famiglia che temeva in un insuccesso; ciononostante Pietro, sicuro di sé e con grande ottimismo si lanciò in questa sfida. Il successo per questo nuovo inizio non tardò ad arrivare: le aziende del Canavese cominciarono a voler essere seguite nella gestione del personale, a cui si aggiunse in seguito anche l’attività di tenuta della contabilità.

La soddisfazione era grande anche per un piccolo inizio, lo Studio era l'appartamento in cui viveva e qualche anno dopo venne interamente riservato all'attività professionale.

Nel dicembre del 1976 sposò Angela, sua collaboratrice, con cui ha condiviso lo stesso percorso di studi; la moglie lo ha sempre affiancato e sostenuto, creando un sodalizio sia nella vita privata che lavorativa che perdura da oltre quarant'anni.

 

Tenacia e soddisfazione

Nel 1988 raggiunti buoni traguardi con oltre 100 Clienti paghe e oltre 150 aziende cui curava la contabilità, decise di ampliare lo Studio. Il salto fu notevole e dopo appena 3 mesi di lavori, alla vigilia di Natale, inaugurò la nuova sede; i Clienti rimasero colpiti per la bellezza degli uffici, degli arredi e per la tecnologia degli strumenti di lavoro. Fu un grande successo, che lo portò ad acquisire nuova clientela e ad assumere un ruolo importante nel settore e sul territorio. A quel punto decise di specializzare l’attività rinunciando alla gestione della contabilità in favore della Consulenza del Lavoro, suo unico "amore". 

 

Un traguardo importante: 25 anni

Nel 1999 si festeggiava il primo traguardo: 25 anni di attività, un organico di dieci dipendenti con notevole competenza ed esperienza formati dal titolare; e, in previsione di far entrare i figli nell'attività e poiché lo Studio cominciava ad essere "stretto" iniziò l'acquisizione di un palazzo storico nel centro di Rivarolo Canavese cui seguì una lunga ristrutturazione che durò molti anni. Finalmente Il 21 ottobre 2006 venne inaugurata l’attuale sede, composta da 5 piani, comprensivi di uffici direzionali, operativi, sale riunioni e corsi: “un palazzo uffici”.

Nel 2004 entrarono a far parte dello Studio anche i figli Davide e Roberto, nel 2007 fu la volta di Stefano e da ultimo Gianluca nel 2020.

 

Con lo sguardo sempre verso il futuro

Oggi superati i 45 anni di attività professionale, Pietro soddisfatto della propria carriera lavorativa, mantiene la stessa passione di sempre per il suo lavoro e, affiancato dai collaboratori e dai figli, attende il prossimo traguardo: 50 anni nel 2024!

  • studiotomaino_photo01
  • studiotomaino_photo02
  • studiotomaino_photo03
  • studiotomaino_photo04
  • studiotomaino_photo05
  • studiotomaino_photo06



Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso,
lavorare insieme è un successo. (Henry Ford)

Contatti

  • Rivarolo Canavese (TO)
    viale F. Berone, 12 -10086
  • Tel. 0124 640140
  • Fax 0124 640143

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più