Lavoro "nero": aumentate le sanzioni

Postato in News Area Aziende

Il D.L. Sviluppo di avvio del piano Destinazione Italia, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 300 del 23 dicembre 2013 prevede una stretta sul lavoro nero o irregolare. Sale del 30% la maxisanzione contro il sommerso, che non sarà più diffidabile. E vengono decuplicate le sanzioni sull'orario di lavoro (mancato rispetto del riposo settimanale, superamento delle 48 ore di lavoro nel periodo di riferimento, mancato rispetto delle 11 ore di riposo giornaliero). Per esempio l'azienda che in una settimana fa lavorare 1 ora in più ai dipendenti rispetto alle 48 fissate per legge rischia una sanzione tra 10 mila e 50 mila euro (oggi tra 1.000 e 5.000).

 

 

Potrebbe interessarti anche..



Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso,
lavorare insieme è un successo. (Henry Ford)

Contatti

  • Rivarolo Canavese (TO)
    viale F. Berone, 12 -10086
  • Tel. 0124 640140
  • Fax 0124 640143

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più