Proroga adempimenti in materia di lavoro: assunzione disabili e comunicazione infortuni

Postato in News Area Aziende

E' stato pubblicato del Decreto cosiddetto “Milleproroghe” che rinvia alcune misure in materia di lavoro tra cui lo slittamento al 2018 dell'obbligo di assunzione di un disabile per le aziende con 15 dipendenti e la comunicazione degli infortuni con prognosi di almeno un giorno.

In particolare:

OBBLIGO DI ASSUNZIONE DISABILI: dispone la proroga, al 1° gennaio 2018, dell’entrata in vigore dell’obbligo, per le aziende che occupano da 15 a 35 dipendenti, nonché per i partiti politici, le organizzazioni sindacali e le organizzazioni che, operano nel campo della solidarietà sociale, dell’assistenza e della riabilitazione, di avere in forza, contestualmente al raggiungimento del limite di 15 lavoratori computabili, un disabile. Data tale data, pertanto, per i suddetti datori di lavoro l’obbligo di assumere un disabile scatta automaticamente, senza necessità di attendere la nuova assunzione..

OBBLIGO DI COMUNICAZIONE ALL’INAIL DEGLI INFORTUNI DI ALMENO 1 GIORNO: dispone lo slittamento dal 12 aprile 2017 al 12 ottobre 2017 del termine di decorrenza dell’obbligo di trasmissione all’INAIL, da parte dei datori di lavoro, della comunicazione a fini statistici e informativi contenente i dati relativi agli infortuni che comportano l’assenza dal lavoro di almeno un giorno, escluso quello dell’evento, disciplinato dall’art. 18, comma 1-bis, D.Lgs n. 81/2008.

Potrebbe interessarti anche..



Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso,
lavorare insieme è un successo. (Henry Ford)

Contatti

  • Rivarolo Canavese (TO)
    viale F. Berone, 12 -10086
  • Tel. 0124 640140
  • Fax 0124 640143

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più