Studio Tomaino

Da oltre 40 anni, con serietà e competenza, operiamo al fianco delle Aziende e ci occupiamo di tutte le tematiche inerenti la Consulenza del Lavoro, l’amministrazione e la gestione del personale offrendo ai nostri Clienti servizi di alta qualità professionale nel campo del diritto del lavoro, del diritto sindacale e della legislazione sociale e previdenziale.

 

La consolidata esperienza e le competenze maturate nei vari settori della consulenza, ci consentono di gestire efficacemente tutte le problematiche della professione.

 

I Tirocini Formativi con lo Studio Tomaino

I tirocini formativi offrono alle Aziende la possibilità di formare un giovane e valutarne le capacità per un futuro inserimento in organico agevolando le scelte professionali dei giovani disoccupati o in cerca di una prima occupazione attraverso la conoscenza diretta del mondo del lavoro, senza che da ciò ne derivi l’instaurazione di alcun rapporto di lavoro.

La Certificazione Unica per gli "autonomi" entro il 7 marzo

Scade il 7 marzo l'invio telematico all'Agenzia delle Entrate della Certificazione Unica 2019 per i lavoratori dipendenti e autonomi.

Sono obbligati alla trasmissione della CU 2019 "autonomi" i datori di lavoro ovvero i soggetti committenti che hanno erogato redditi da lavoro autonomo, redditi diversi e provvigioni; tale obbligo riguarda anche quei soggetti che hanno optato per i regimi agevolati relativi a:

La nuova Privacy: cosa cambia dal 25 maggio

Dal 25 maggio 2018 troverà applicazione la nuova disciplina in materia di Protezione dei dati (Privacy) contenuta nello specifico Regolamento UE.

Ogni trattamento di dati deve rispettare i fondamenti di liceità, correttezza e trasparenza e anche nella nuova disciplina assume particolare importanza l’Informativa all’interessato ed il consenso dello stesso.

La guida pratica sulla malattia

L'Inps ha recentemente predisposto una guida informativa per aziende e lavoratori in merito alla corretta gestione della Malattia rispondendo così alle domande più frequenti dei dipendenti, sia privati che pubblici, indicando loro i passi da seguire quando, causa malattia, sono impossibilitati a recarsi a lavoro.

Riduzione tasso Inail entro il 28 febbraio - Modello OT24

Entro il 28 febbraio è possibile richiedere la riduzione del tasso medio di tariffa Inail per le Aziende, attive da almeno un biennio, che nell’anno solare precedente abbiano effettuato interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro (Modello OT24).

La riduzione è concessa solo dopo l'accertamento dei requisiti di regolarità contributiva del datore di lavoro richiedente e determina un risparmio sul premio dovuto all'Inail in relazione al numero dei "lavoratori-anno" del periodo, come segue:

Proroga versamento premio Inail al 16 maggio

La Legge di bilancio 2019, per consentire la revisione delle Tariffe Inail dei premi ridotti ha previsto il differimento al 16 maggio 2019 dei termini per la presentazione telematica delle dichiarazioni delle retribuzioni 2018 e del relativo versamento dei premi.

Il pagamento del premio Inail è dunque differito al 16 maggio 2019.

Divieto di pagamento in contanti dal 1° Luglio 2018

La legge di bilancio 2018 ha stabilito, dal 1° Luglio 2018, il divieto per le aziende di pagare la retribuzione in contanti a dipendenti, collaboratori e soci lavoratori di cooperative.

Saranno ammessi solo pagamenti tracciati, al fine di contrastare il comportamento fraudolento, attraverso il quale si consegna al lavoratore una busta paga, ma il pagamento della retribuzione risulta più basso.

Nuova modalità per comunicare i dati per l'assunzione

Per agevolare la comunicazione dei dati allo Studio per l'assunzione di nuovo personale dipendente, è stata predisposta una nuova procedura semplificata compilabile online.

Sarà così possibile inserire tutti i dati richiesti secondo una procedura guidata, con possibilità inoltre di allegare la documentazione richiesta; al termine della procedura si riceverà un'email di riepilogo dei dati inseriti.

In vigore in nuovi "voucher" ecco come funzionano

Entrati in vigore dal 10 luglio i nuovi “voucher” che ora si dividono in due categorie: il "Contratto di prestazione occasionale" per le Imprese ed il "Libretto Famiglia"per i privati.

Le prestazioni di lavoro occasionale sono attivabili mediante una piattaforma informatica gestita dall’INPS, alla quale devono registrarsi sia gli utilizzatori che i prestatori di lavoro e per il tramite della quale vengono svolti gli adempimenti necessari alla corretta gestione delle prestazioni.

Dimissioni telematiche ora presso lo Studio Tomaino

Con il decreto correttivo al Jobs Act ora anche lo Studio Tomaino è abilitato all'invio telematico delle dimissioni volontarie e delle risoluzioni consensuali del rapporto di lavoro.

Si tratta di un importante riconoscimento della terzietà della categoria del Consulente del Lavoro, che viene inclusa fra i soggetti in grado di affiancare il lavoratore, orientandolo e consigliandolo nelle scelte importanti della sua vita professionale confermando il ruolo di soggetti garanti della corretta ed etica gestione dei rapporti di lavoro.

Nuovo limite di reddito per figli a carico (se under 25)

Dal 1° gennaio 2019, ferme restando tutte le altre disposizioni normative in materia di detrazioni (modalità di richiesta, regole di calcolo, riconoscimento su base mensile, ripartizione tra i genitori), viene innalzato a 4.000 euro il limite di reddito complessivo per essere considerati fiscalmente a carico, limitatamente ai figli di età non superiore a 24 anni (quindi fino a 24 anni e 364 giorni).

Riscatto laurea con risparmio del 55%

Con il nuovo riscatto “light” della laurea introdotto dal Decreto Legge su reddito di cittadinanza e quota 100, nel 2019 un lavoratore di 44 anni con una retribuzione lorda imponibile di 35.000 euro otterrà un risparmio del 55% rispetto al riscatto ordinario.



Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso,
lavorare insieme è un successo. (Henry Ford)

Contatti

  • Rivarolo Canavese (TO)
    viale F. Berone, 12 -10086
  • Tel. 0124 640140
  • Fax 0124 640143

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più